top of page
  • Immagine del redattoreGilda Alviggi

75 anni dall' approvazione ufficiale della Costituzione italiana

A 75 anni di distanza il nostro paese celebra la Costituzione


Era il 22 Dicembre 1947 quando l'assemblea costituente si riunì nel Palazzo di Montecitorio a Roma per votare la nuova Costituzione con scrutinio segreto. Al voto parteciparono 520 persone, i voti favorevoli furono 453. La Costituzione venne promulgata il 27 Dicembre dal capo di stato provvisorio Enrico De Nicola, entrò in vigore il 1° Gennaio 1948.

Per la prima volta in Italia si era votato con suffragio universale il 2 giugno e la mattina del 3 giugno 1946 per scegliere tra monarchia e repubblica; erano rimasti esclusi solo gli abitanti delle province giuliane di Gorizia, Fiume, Trieste e Pola e gli abitanti della provincia dalmata di Zara e di Bolzano perché in queste zone non erano stati organizzati i seggi.

La Costituzione, più rigida rispetto alla precedente, prevede 139 articoli di cui i primi 12 articoli sono chiamati fondamentali. La Costituzione è divisa in quattro parti: i principi fondamentali, i diritti e i doveri dei cittadini, l'ordinamento della Repubblica e le disposizioni transitorie finali.


32 visualizzazioni

Comentários


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Instagram
  • Youtube
600px-Telegram_logo.svg.png
webjournal qrcode.jpg
bottom of page